Comunicato stampa inerente le rette standard

29/12/2016

Comunicato stampa: Inapplicate le rette standard, Verona si mobilita al fianco delle persone con disabilità perché i centri diurni non chiudano

Il 28 dicembre 2016, presso la sede di Confcooperative a Verona, si è tenuta una conferenza stampa congiunta dei  Sindaci Presidenti delle Conferenze,  Federsolidarietà Verona, Legacoop, la Fish in rappresentanza delle associazioni di tutela delle persone con disabilità e loro famiglie, l’Associazione Diocesana delle Opere Assistenziali, tutti attorno allo stesso tavolo per riportare alla priorità dell’agenda politica le persone che soffrono di disabilità fisiche e psichiche inserite nei centri diurni Veronesi.

Un’unione di intenti per garantire sostenibilità economica ai gestori dei centri diurni che garantendo comunque qualità, efficienza e rispetto degli standard imposti dalla LR nr. 22/2002 vivono ormai una situazione che  però ormai è diventata insostenibile anche dalla mancata applicazione della retta standard.

Si rinnova pertanto l’invito a chi svolge il servizio di Amministratore Pubblico affinché senta come un dovere prioritario mettere nelle condizioni il privato sociale che si occupa di disabilità di svolgere il proprio compito con dignità e professionalità, senza ridurre la qualità raggiunta in anni di esperienza e impegno.