Filo d'Arte

L'evento nasce dalla vitale necessità di dare risalto pubblico e quindi cogliere l'occasione di attivare un percorso di inclusione sociale, al lavoro artistico sviluppato dalle persone con disabilità che partecipano a due diverse attività della Filo Continuo: il “Laboratorio creativo” e il percorso di arte e arte-terapia “Gruppo Insieme-Valpolicella”.

Pagine